Il palloncino del ricordo - Pro Loco Pontelagoscuro

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Il palloncino del ricordo

Eventi > Prossimi eventi

   

Nei primi giorni di marzo dell’anno 2003 il paese di Pontelagoscuro fu sconvolto da una terribile notizia: mentre giocava sull’albero nel cortile di casa animato dall’energia dei suoi sette anni, Luca Scagnolari era scivolato, lasciando su quei rami la sua giovanissima vita terrena e gettando nell’angoscia più profonda la sua famiglia, i tantissimi amici e un’intera comunità.
L’anno successivo venne inaugurata la biblioteca della scuola elementare Carmine Della Sala di Pontelagoscuro, la quale venne intitolata alla memoria, ancora viva nei cuori di tutti, del piccolo Luca, l’angelo custode della speranza che assiste ognuno nei momenti belli come in quelli più difficili.
Lla memoria di Luca Scagnolari rivive e allieta i nostri giorni per volontà grazie alla famiglia ed ai suoi cari, i quali hanno voluto “invadere” di speranza e coraggio il luogo nel quale si formano i cittadini di domani, la scuola elementare di Luca e la sua biblioteca.
A dieci anni dalla inaugurazione della biblioteca, la memoria del nostro piccolo Luca rivive per volontà dei suoi famigliari con un gesto di incomparabile amore e speranza, rivolto ai bambini della Sua scuola: un libro fatto dai suoi amici, dai suoi cari, dai suoi insegnanti, e dai bambini di oggi per i bambini, gli adulti, di oggi e, soprattutto, di domani.
Il Palloncino del Ricordo è un gesto di amore per tutti noi, perché le pagine di questo libro scritto da un paese intero, sprizzano la vita che era di Luca e riempie di speranze i cuori di chi ne sfoglia le pagine.
Ma non è tutto! La memoria di Luca avrà un effetto anche molto concreto: i famigliari hanno deciso che tutto, ma proprio tutto, il ricavato delle offerte raccolte dalla distribuzione del libro sarà donato alla Scuola Elementare Carmine Della Sala. Un altro gesto di amore per la vita, un aiuto alla crescita dei nostri bambini, nel segno della gioia che la breve esistenza di Luca Scagnolari continua a infondere, ancora oggi, nella nostra comunità.

 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu